Autotrasporto di cose per conto terzi – Mancata iscrizione all’albo – Conseguenze

Interessante pronuncia del Tribunale di Verona (Ordinanza 20 febbraio 2018) in forza della quale non può pretendere alcun corrispettivo, né può esercitare l’azione di arricchimento senza causa, chi abbia eseguito prestazioni di autotrasporto di cose per conto di terzi senza essere iscritto all’albo nazionale degli autotrasportatori.

Leave a Reply